Tag Archives: Sarkozy

Dr. Dismal, or Why Obama Is Likely Doing A “Sarkozy”

No, I am not suggesting that President Barack gets rid of Michelle and marries an Italian Supermodel or two, with a wild past and a musical career. What I am referring to, is the tactic of getting ready for re-election by… lowering expectations!

Paris-based Nicholas too, in fact, came to power with enormous hopes by an electorate ready for anything. Everything fizzled out quickly though, with Sarko more interested in reforming his bed companionship than the economy.

The positive thing is that nowadays, when he achieves anything concerning his Presidency, Sarkozy is hailed as the next best thing after the invention of the baguette, with a good chance of getting re-elected. Had he not performed so miserably during the first few months, he would have had instead to forever run after his own Myth, bound to certain political disaster and electoral defeat.

Expect a few more weeks of Dr. Dismal at the White House then. It is just too early to sparkle for 2012…

Sarkozy…e gli Atei Devoti

Segnalo le pesantissime parole di Bernard Henry-Lévy nei confronti del Presidente francese Sarkozy, riportate sul Corriere della Sera del 16 gennaio 2008 in un articolo intitolato “Il cinismo religioso di Monsieur Sarkozy“:

“Possiamo infine dare atto al Presidente di sapere, molto precisamente, quello che dice; e allora non potremo evitare di fare l’accostamento con l’unica grande ideologia fran­cese che ha pensato il cattolice­simo come «cultura» alla qua­le non si è costretti a credere ma che come nessun’altra sug­gella, se solo le viene data in subappalto, la coesione di un legame sociale: il maurrassismo.”

Suggeriscono, quelle parole, che la brutta faccia della “devozione atea” possa stare tornando in auge in Francia come in Italia (dove pero’ Ferrara e Pera non sono Presidenti della Repubblica, almeno per il momento).

Henry-Lévy richiama il maurrassismo, ma avrebbe potuto riferirsi a de Maistre, Saint-Simon, e altri in una specie di “carrellata dell’infamia” di tutto lo sbagliato generato nel pensiero politico post-illuminista. Sono convinto che il passaggio dalla devozione atea al fascismo non solo sia breve, ma obbligato (quand’anche si tratti del fascismo relativamente “dolce” come quello di Salazar in Portogallo).

E che la “devozione atea” stessa sia un’offesa, anche per il credente, uno svuotamento del “contenuto della fede dalle sue radici vere” come detto dal Cardinale Mario F Pompedda nel numero di Jesus del Marzo 2006, riducendola “solo a una realtà esteriore.

E’ una sfida, quella lanciata dagli atei devoti e dai loro compagni di merenda clericali, che sembra non aver mai fine. E’ fatta di persone che per farne un paradiso rendono il mondo un inferno: ed e’ una sfida contro la quale ci tocchera’ comunque (e sempre?) combattere.

Sarkozy di Id

E’ vero che il Presidente Francese Nicholas Sarkozy e’ imparentato al (leggermente piu’ alto…) Re della striscia Il Mago Wiz / Il Mago di Id ?

Il Re con bandiera                Sarkozy con frate

E’ una domanda riguardo la quale si attende ansiosamente una risposta!

Men Like It Bigger + Sarkozy of Id

Newly-published research on Science magazine is said to show that men prefer to have a bigger bulge in the pocket than anybody else

====

Are French President Nicholas Sarkozy and the slightly taller King from The Wizard of Id comic strip related?

King with flag        Sarkozy with friar

I think we should be told