Tag Archives: Eluana Englaro

Voglia Il Governo Smetterla Con Questo Continuo Inseguimento Delle Ultime Notizie

Il troppo e’ troppo. Ci deve essere nel Governo qualcosa di piu’ che la reazione senza fine a quanto appare nelle prime pagine dei giornali. Vabbe’ che l’opposizione si limita a nove indefessi e 43 un po’ meno inde, ma perche’ permettere alla pochezza dell’avversario principale di rovinare un po’ tutto?

Su Eluana, Una Chiesa Sincera

Dopo tante occasioni di silenzi e troppe parole da parte della Chiesa Cattolica in Italia, tutte azioni dalla scarsa innocenza e magari suggeritorie di fini nascosti e giochi troppo politici e troppo poco Cristiani, forse forse sulla vicenda di Eluana Englaro la Chiesa ha agito in maniera davvero sincera.

E’ il sospetto che viene verificandone il comportamento dopo la morte della Englaro. A differenza di quel covo di iene e sciacalli chiamato Palazzo Madama, dove il minuto di silenzio e’ stato solo una parentesi bianca fra le parole “ti odio”, la Chiesa Cattolica ha abbassato praticamente subito i toni. Addirittura, il Parroco di Paluzza dove si sono tenuti i funerali ha scoperto il valore della morte per i Cristiani:

Su un quotidiano – ha aggiunto il parroco rivolgendosi a Eluana – ho visto l’annuncio della tua morte con accanto un quadrato nero. Ma per noi cristiani non e’ cosi’. La morte e’ luce. Ora tu sei libera e puoi riposare in pace. Sei vicina a Dio e quindi conosci la verita’. Ti prego – ha aggiunto – di illuminarci tutti e soprattutto di stare vicino alla tua mamma e al tuo papa’.

A testimonianza del fatto che non si sia trattato dell’estemporanea uscita di un Parroco qualunque, le parole dell’Arcivescovo di Udine

”Vi siamo sempre stati vicino – ha scritto mons. Brollo – e soprattutto siamo stati vicini a papa’ Beppino e mamma Saturna. Eluana merita una grande manifestazione di affetto. Lei ci ha parlato e ci ha interrogato. Tu ora sei nella verita’ – ha concluso Brollo – e conosci piu’ di noi la verita”’.

Troppa grazia (Grazia?), verrebbe da dire. Allora forse si puo’ discutere pienamente di eutanasia e testamento biologico, senza temere di rimanere legati a una macchina, non piu’ vivi e non ancora morti fino al Giorno del Giudizio

Dal TG1 Una Speranza Per Il Testamento Biologico

Marinella Chirico del TGR Friuli, l’unica giornalista ammessa nell’ultima stanza di Eluana, ha descritto la sua esperienza nel Telegiornale delle 20 del 10 Febbraio.

Un paio di minuti che andrebbero trascritti, ripetuti, trasmessi, rivisti e presentati tutte le volte che qualche anima bella parla di impedire che sia possibile stabilire nel proprio testamento biologico la sospensione di cibo e acqua.

Un’intervista alla Chirico e’ su Repubblica TV e la giornalista e’ stata invitata anche a Porta a Porta.

Divieto di Morte

Visto che esistono il cuore artificiale, il polmone artificiale, i reni artificiali, etc etc, non e’ che tra qualche anno ci saranno abbastanza macchinari per cui non connettervi un malato terminale sarebbe interpretato come una forma di eutanasia?

Non parliamo poi dell’invenzione della conservazione criogenica umana reversibile, per cui ci troveremmo tutti o quasi congelati uno o due minuti prima di morire, nel caso la condizione che ci ha ucciso possa essere guarita nell’anno 5546 o giu’ di li’.

Immagino gia’ enormi cliniche magari sotterranee piene di corpi destinati a una vita eterna un po’ diversa dalla Vita Eterna come di solito la si immagina…

Sul Caso Englaro, Il Lucido Ragionamento di Berlusconi

Berlusconi sul caso Englaro si sta comportando politicamente in maniera perfetta (per chi non voglia prendere ne’ l’una ne’ l’altra parte).

E’ praticamente impossibile che sbagli. Se Eluana muore, puo’ dire di aver fatto tutto quello che poteva. Se Eluana non muore, puo’ dire di aver fatto tutto quello che poteva.

A stare fermo si sarebbe beccato un fortissimo “traditore” dai clericali e invece un deboluccio “bravo” da anticlericali e libertari, i quali, soprattutto i primi, tanto non lo voteranno mai comunque.

ps alla fine con il DDL siamo arrivati allo scontro democratico con il ritorno del potere del Parlamento sul Governo. Se ne e’ accorto nessuno?

Da Eluana Al Cibo Gratis

Pasti e bevande stanno per diventare obbligatori in tutta la Penisola e isole comprese

l’alimentazione e l’idratazione, in quanto forme di sostegno vitale e fisiologicamente finalizzate ad alleviare le sofferenze, non possono in alcun caso essere rifiutate dai soggetti interessati

Insomma da domani, tutti a Palazzo Chigi che’ “sse magna aggratisse!!”

ps chi fa lo sciopero della fame rischia la galera, immagino

Eluana Englaro Alla CNN

In prima pagina sulla CNN in questo momento, e anche sul sito della BBC.

Possibile che casi come quello siano cosi’ straordinariamente rari da scalzare tutto cio’ che succede nel resto del mondo? Se cio’ fosse vero, non mi sembrerebbe molto saggio legiferarci sopra.

Quando i Vescovi Italiani Smetteranno di Fare i Politici…

…non sara’ mai troppo presto.

Prendiamo il caso di Eluana Englaro. Levate di scudi da parte di Eminenze e collaboratori contro la sentenza che a detta di tutti, giudici e avvocati inclusi, permettera’ alla volonta’ di Eluana stessa di essere messa in atto, in perfetto accordo con la Costituzione Italiana…e con il Catechismo della Chiesa Cattolica (!!):

2278 L’interruzione di procedure mediche onerose, pericolose, straordinarie o sproporzionate rispetto ai risultati attesi può essere legittima. In tal caso si ha la rinuncia all’« accanimento terapeutico ». Non si vuole così procurare la morte: si accetta di non poterla impedire. Le decisioni devono essere prese dal paziente, se ne ha la competenza e la capacità, o, altrimenti, da coloro che ne hanno legalmente il diritto, rispettando sempre la ragionevole volontà e gli interessi legittimi del paziente.

Notare bene l’uso della congiunzione “o”. Secondo quanto insegna la Chiesa (e non i Vescovi) il paziente (o in caso di incapacita’, il tutore legale) puo’ decidere di INTERROMPERE LE PROCEDURE MEDICHE nel caso avvenga ANCHE UNA SOLA di queste condizioni:

(a) le procedure mediche sono onerose, OPPURE
(b) le p.m. sono pericolose, OPPURE
(c) le p.m. sono straordinarie, OPPURE
(d) le p.m. sono sproporzionate

Voglio proprio incontrare qualcuno che riesca a dimostrare come per esempio la condizione d) non si applichi nel caso di Eluana, visto che la speranza di una qualsiasi interazione con il mondo esterno e’ zero virgola zero zero zero.

===========

E perche’ mai i Vescovi italiani dovrebbero sprecarsi cosi’ tanto al punto da andare CONTRO i dettami scritti papali papali dal futuro Benedetto XVI? Ma perche’ quelli fanno politica, in Italia, e si preoccupano delle leggi degli uomini invece di occuparsi delle anime del Signore.

Preghiamo: Affinche’ alla CEI qualcuno rilegga Matteo, 6:24 e Giovanni, 18:36.