Sull’Accorpamento Del Voto

Far votare tutti insieme in un Election Day al 7 giugno favorirebbe i fautori del referendum elettorale. Posporre il referendum al 14 o 21 giugno favorirebbe i contrari. Qual’e’ la soluzione “migliore”? Difficile dirlo perche’ entrambi gli argomenti sembrano equivalenti (i 400 milioni di spesa addizionale sono probabilmente la solita esagerazione).

Il risultato e’ che la scelta e’ assolutamente esterna al referendum stesso, e dipende dai rapporti di forza e dalle tattiche interne alla maggioranza. Stare troppo a disquisire sopra l’Election Day e’ quindi una gran perdita di tempo.