Sonni Tranquilli sulla Crisi Finanziaria

Visto che Repubblica ne parla come se domani dovesse arrivare il Giudizio Universale, possiamo dormire sonni tranquilli riguardo la crisi finanziaria che ha visto Lehman Brothers dichiarare fallimento (che negli USA e’ un passo un po’ meno drammatico che in Italia).

Anzi, e’ positivo il fatto che il governo USA non e’ voluto intervenire. Spendere soldi pubblici per tenere su’ delle ditte fallimentari porta solo alla stagnazione, come in Giappone e naturalmente in Italia.

(nota: la discussione prosegue a questo link: Catastrofismo Finanziario, Non Catastrofe (per ora))

7 Replies to “Sonni Tranquilli sulla Crisi Finanziaria”

  1. egr ing. MORABITO, il suo curriculum non fà una grinza. chi le scrive è un umile web designer, che sottolinea la sua superficialità nelle argomentazioni sulla crisi finanziaria in USA. x ovvi motivi di lavoro conosco gli USA. ci sono stato x ben 5 volte x 21 giorni, l’ultima datata agosto 2007. x cui le sue illazioni sono prive di significato, e di sempice contenuto, oltre al fatto che non conosce i fatti, e la vera situazione che si sta affrontando. la CRISI E’ CATASTROFICA, e lei come tanti altri, potrà vederla solo tra qualche anno. alcuni economisti Americani, di fama mindiale, parlano già da tempo di terzo mondo. ebbene si, egr ing. tra qualche anno, se le banche europee, assecondate da quelle cinesi e giapponesi non concederanno contanti, potremmo già parlare del tempo che fu. – della dolce mela disintecrata da se stessa e dalla fame imperialista – la politica usa dell’ultimo decennio denominata NINJA, distruggerà l’intero sistema finanziario ed economico – FACCIA UN
    PIACERE AL SUO INTELLETTO, NONCHE’ AI SUOI LETTORI, SIA + REALISTA E + UMILE, ONDE EVITARE INUTILI COMMENTI

  2. E’stato costruita tutta a tavolino la crisi de finanziaria americana. 50 milioni di cittadini ci perdono e 10 personaggi, ed i manovratori della fantomatica crisi, si arricchiscono a dismisura. il peso dei mutui sub prime è di qualche miliardesimo dei dollari nel circolo mondiale . una goccia d’ acqua in una piscina olimpionica. Ma i 7 miliardi di umanità, meglio volgo,non capiscono ,e non capiranno mai nulla. Tutto sommato meglio così .Perché il volgo oltre a non capire , beve la favola della crisi finanziera dovuta ai mutui . ma le banche non hanno in mano milioni di metri quadrati di abitazioni ?? ovvio non valgono nulla con il metro delle banche anzi sono delle passività’

  3. mi sembri un po’ alla deriva. Non hanno salvato LBs che e’ una caccola in confronto a quelle due che hanno salvato (meglio, “NAZIONALIZZATO”) poco tempo fa. Size matters. Non dimenticarlo.

Leave a Reply to mason antonio Cancel reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.