Quaderni dell’Eterodossia – Introduzione

(primo articolo in una serie di riflessioni morali, sociali e politiche contemporanee)

  1. Quaderni dell’Eterodossia – Introduzione
  2. Quaderni dell’Eterodossia – II – Religione
  3. Quaderni dell’Eterodossia – III – Aborto
  4. Quaderni dell’Eterodossia – IV – Famiglia

La Storia deve essere nostra guida, perche’ perseverare e’ diabolico, oltre che stupido.

Sono Liberale: perche’ la liberta’ di ogni individuo, quella che si ferma solo dove comincia la liberta’ altrui, e’ l’unica base logica della societa’ moderna; perche’ siamo solo agli inizi della Democrazia rappresentativa, che va continuamente difesa e migliorata.

Sono Liberista: perche’ le regole ci devono essere, ma solo quando sono davvero utili.

Sono Libertario: perche’ non c’e’ convivenza sana che in un regime di tolleranza totale per il legittimo diritto a essere diversi gli uni dagli altri, ed a possedere tutti gli stessi Diritti Civili dal momento in cui si nasce; perche’ lo Stato Etico e’ una buona idea che inevitabilmente conduce all’orrore.

Rivendico anche la possibilita’ di essere contraddittorio ed eterodosso invece che semplicione e “fedele alla linea”:

Dettagli di ogni punto verranno pubblicati nei prossimi giorni.

5 Replies to “Quaderni dell’Eterodossia – Introduzione”

  1. Pero’ io sono meglio, e sono gratis!

    ps E gia’, li dovevo raccogliere pure io ma ci saranno altre occasioni

    pps Wittgen-chi? 😎

  2. Santo cielo, Mauri’. Già sto raccogliendo i volumi del Sole 24 ore sui grandi filosofi – “25 volumi ognuno dedicato a un classico del pensiero, da Socrate, Platone e Aristotele, su su fino a Heidegger e Wittgenstein” – e chi sa quando mai avrò il tempo di leggerli. Pure Morabito nooooo, per favore 🙂

Leave a Reply - Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.