Marte, Pianeta per Anziani

MARS, la rivista internazionale della scienza e dell’esplorazione di Marte, ha da poco pubblicato due articoli da Donald Rapp circa i problemi ancora da chiarire prima di inviare astronauti al Quarto Pianeta di Quarto: “Sistemi di Supporto Vitale per Marte” e “Effetti di Radiazione e Requisiti di Protezione in Missioni Umane verso la Luna e Marte

Quest’ultimo articolo arriva a conclusioni poco ottimistiche circa lo stato attuale della tecnologia dei viaggi spaziali (l’enfasi e’ mia):

Per le missioni verso Marte, ipotizziamo un viaggio di andata e ritorno di 400 giorni a e una sosta di circa 560 giorni sulla superficie. Durante il minimo solare la dose di [Radiazione Cosmica Galattica] equivalente con 15 g/cm2 di alluminio a proteggere è circa il doppio della dose annuale permissibile per ogni tratta del viaggio. Se un maggiore [Evento Solare di Particelle] si presentasse durante il transito, gli astronauti riceverebbero una dose sufficiente a ridurre la loro speranza di vita più del limite di 3% [… ]

Sulla superficie di Marte, l’accumulata [Radiazione Cosmica Galattica] eccede il massimo importo annuale permissibile Per un soggiorno di 560 giorni su Marte [la dose] eccederebbe il totale permissibile durante un’intera carriera per la maggior parte delle donne e dei maschi più giovani.