Ghiacciai Impolverati

Anche Nature comincia ad accorgersi che non tutti i fenomeni climatici sono riconducibili all’anidride carbonica. Meglio tardi che mai…

Qual’e’ dunque la situazione riguardo la tanto vociferata scomparsa dei ghiacciai mondiali? Allora: su quelli della Patagonia non si puo’ ancora dire se il Riscaldamento Globale (da anidride carbonica) faccia effetto (ma comunque non certo quest’anno).

Su quelli del Kilimanjaro il consenso scientifico dice che il Riscaldamento Globale non c’entra per niente.

Adesso si e’ scoperto che sull’Himalaya c’e’ un bell’effetto-pulviscolo (e quindi, a parita’ di ritiro ghiacciai, l’effetto del GW va ridimensionato).

Sulle Alpi il ritiro dei ghiacciai dura da decenni, dalla fine della Piccola Era Glaciale, e curiosamente si e’ fermato momentaneamente proprio l’anno che e’ cambiata la Oscillazione Nord-Atlantica (di nuovo mettendo in dubbio che il Riscaldamento Globale c’entri davvero qualcosa, e che invece non si tratti di un fenomeno legato alle precipitazioni).

Aggiungiamo al tutto la misteriosa diminuzione globale della Pan Evaporation (al momento ricondotta anch’essa ai pulviscoli) e dal frullatore uscira’ un grande punto interrogativo su cosa rimarra’ mai, alla fine, del Riscaldamento Globale, una volta che ogni particolare fenomeno venga indagato a fondo.

D’altronde si sa che l’argomentazione piu’ forte che la CO2 stia causando un aumento di temperatura globale, e’ espressa di solito con frasi del tipo “non ci sono spiegazioni naturali del fenomeno”.

Un deus-ex-machina dunque, che svanisce un pezzettino alla volta, non appena quelle spiegazioni vengono trovate.