Di Girolamo A Spasso…Chissa’…

Il senatore/nonsenatore Di Girolamo non verra’ arrestato. Buon per lui. O quasi. Finora il Nostro non e’ riuscito a tirar fuori quel documento che risolverebbe tutto, accertando definitivamente che era sia residente all’estero che iscritto alle liste elettorali estere, quando si e’ candidato al Senato.

Il GIP che ne aveva chiesto gli arresti (domiciliari, benintesto!) aveva pero’ accennato a possibili inquinamenti di probe. E infatti…che bisognerebbe fare se proprio adesso quei “documenti” spuntassero improvvisamente?

Ecco, come disse Andreotti, non si potrebbe in quel caso che commettere un peccato…e pensare male!

Povero senatore/nonsenatore: quand’anche adesso riuscisse a salvarsi, il sospetto sara’ quasi impossibile da cancellare.  

ps io so quale documento dovrebbe saltare fuori, per scagionare il Di Girolamo: una paginetta semplice semplice. In assenza della quale c’e’ poco da disquisire.

Ma visto che non sono sicuro che esista, quella paginetta, per non far cadere nessuno in tentazione di fabbricarne una fresca fresca, non entro in dettagli in questo momento…