Cars – rigorosamente per patiti delle quattro ruote

Anche se alcuni critici con problemi alla combustione la pensano diversamente, il nuovo cartone animato della Pixar, Cars” non e’ una delusione

E’ un film avvincente, pieno di un umorismo anche sottile e nascosto, con una storia e una serie di significati complessi molto piu’ adulti dei divertissement chiamati Toy Story e Monsters & Co..

John Lasseter, un vero mago del cartoon, e la sua allegra combriccola hanno fatto un film dal titolo piu’ che ovvio: tutto in esso riguarda le quattro ruote, e anche le ronzanti mosche non sono che camion in miniatura

L’unica biologia consentita sembra essere sotto forma di piante, particolarmente saguari

Puo’ quindi essere un’esperienza terribile da vedere se… odiate camion e automobili!!!

Forse non “uno per le signore”?

E quanti bambini capiranno la meta’ delle battute, o persino riconosceranno una Fiat Cinquecento vecchio stile?

Cars e’ un film che va rivisto parecchie volte. Certamente sara’ dichiarato un capolavoro nelle decadi a venire, forse l’araldo di una nuova era di film d’animazione principalmente pensati per un piu’ vecchio segmento del pubblico che i soliti bambini