Capo della Polizia Metropolitana di Londra ammette esistenza della Squadra Speciale “Gillette”

Londra, 14 giugno (MNN) – In una mossa a sorpresa, Sir Ian "Spara-l'Innocente" Blair, Capo della Polizia Metropolitana di Londra, ha ammesso oggi che una squadra speciale ultrasegreta della polizia, dal nome in codice "Gillette", ha eseguito il fasullo intervento di anti-terrorismo alle 4 del mattino, quando forze di sicurezza hanno invaso la casa di londinesi onesti e barbuti

Durante il corso dell'intervista, Sir Ian ha ripetuto parecchie volte che, anche se settimane di controlli non avevano rivelato nulla di piu' sospetto nella cucina di quella casa di salsa Vindaloo con pepe addizionale, e broccoli, i due uomini designati come terroristi avevano il tipo sbagliato di capelli facciali

Hanno dovuto quindi essere arrestati e presi a pistolettate^H^H^Hgentilmente intervistati in prigioni segrete^H^H^Hhotel di categoria superiore, non fosse altro che per proteggere la purezza del paesaggio mascellare inglese e la vendita di rasoi.

In altre notizie: un non identificato Capo della Polizia Metropolitana ha difeso la proposta di offrire un viaggio ai Caraibi a chiunque ritenuto sospetto di essere un terrorista, perche' scoperto mentre preparava una bomba, o mentre minacciava di citare in giudizio la Polizia, o mentre non si radeva come dovuto, in particolare dal labbro inferiore in giu'