Attenzione a La Repubblica!

Nuovo allarme per articolo probabilmente infondato su La Repubblica: quello di oggi si intitola “Il dramma degli orsi naufraghi“. Quasi sicuramente una specie di incrocio fra una bufala e una mongolfiera, visto che:

  1. Sul sito WWF sono ancora fermi all’avvistamento originale del 21 agosto
  2. La notizia originale e’ uscita sul Daily Mail, cioe’ un giornale di bassa qualita’. Viene ora ripresa dal Telegraph (dove la qualita’ e’ scarsa, anche se meglio che al Daily Mail) e da qualche altra fonte, che pero’ ricopia pari pari l’articolo dal Daily Mail.
  3. In Italia, la notizia e’ uscita su La Repubblica
  4. Gli orsi polari in questione sono stati avvistati per caso. Se un giro di esplorazione ne tira fuori 9, chissa’ quante centinaia e centinaia ce ne sono.
  5. Fino a pochi anni fa, non si sapeva neanche che gli orsi fossero capaci di nuotare piu’ di 100 miglia
    L’orso polare e’ una specie onnivora senza predatore alcuno, che vive sulla terraferma e nuota per decine e decine di chilometri nell’acqua ghiacciata. Il numero di tale specie e’ in aumento negli ultimi 40 anni.
  6. La famosa “foto degli orsi bianchi in difficolta'” di qualche tempo fa si e’ poi scoperto essere due orsi che prendevano il sole su una lastra di ghiaccio. e stavano benissimo.

Analizziamo in particolare il punto 3. Ci sono altri esempi di “perle” uscite sul quotidiano La Repubblica?

  1. Una volta hanno tradotto “il treno della metropolitana diretto a ovest” con “la stazione della metropolitana ‘Verso Ovest’
  2. Un’altra volta non hanno capito niente dei risultati di una ricerca francese sugli inceneritori, travisandone completamente i risultati
  3. Nelle loro pagine scientifiche, lo Sri Lanka si sposta magicamente dall’Equatore al Polo Nord
  4. Si sono fatti anche beccare con una intera serie di interviste-scoop da parte di tal Jordi Valle, tutte pubblicate sul Venerdi’ e tutte fasulle

Insomma, una panzana tira l’altra. Niente di strano se ne appare un’altra.