Categories
English International Iran Israeli / Palestinian Politics

Iran and the Rationality of the First Nuclear War

Iran is right in trying to develop the Bomb: what else they should do, when violent foreign-sponsored political upheavals in Tehran appear in the news twice a month if not more often? (An example in Italian and another in English).

People like Michael Leeden are so preoccupied of the “Iran Bomb”, they are trying their best to make it explode.

What if they’d focus their minds not on the 1930’s and Hitler, rather on 1914, and on how a climate of distrust plus a longing for a resolutive war led many nations in a war with millions of dead (including European civilization).

How “enticing” (not!) will it be when Tehran or Tel Aviv will be pulverised, a few atom bombs will go off in other places, and then fifty or more years later flocks of scholars will be able to build their careers in the attempt of explaining how, even if all the “actors” in the crisis behaved rationally, the end result was the most gigantic idiocy in the history of the world, the First Nuclear War.

Categories
Iran Italiano Politica

Fa Bene l’Iran a Sviluppare l’Atomica

Anzi, fa benissimo: visto che di complotti per interferire violentemente con il sistema di Governo di Teheran e dintorni, ce ne sono quasi due al mese.

Il Leeden menzionato da Repubblica e’ tuttora cosi’ preoccupato della “Bomba Iran”, da lavorare attivamente per farla esplodere. Invece che pensare sempre agli anni ’30 e a Hitler, dovrebbe riflettere un po’ sul 1914, e su come la sfiducia reciproca unita al desiderio di “menare le mani” abbia portato tantissime nazioni a una guerra con milioni di morti (e alla fine della civilta’ europea).

Chissa’ che “bello” quando Tel Aviv o Teheran saranno polverizzate, un po’ di ordigni atomici esploderanno di qua e di la’, e poi cinquanta anni dopo fior di studiosi costruiranno carriere nel tentativo di spiegare perche’, nonostante tutti si comportassero “razionalmente”, il risultato finale possa essere stata un’idiozia cosi’ immane come il primo conflitto nucleare.

===============

Manifestare in favore di maggiori diritti in Iran, in quest’atmosfera, e’ una colossale perdita di tempo.