Categories
Calcio Italia Italiano

Ita’ della Pietra

12:09 La procura di Roma contesterà agli arrestati il terrorismo
La procura di Roma contesterà l’aggravante del terrorismo ai tifosi arrestati ieri sera nei dintorni dello stadio Olimpico dopo le violenze scoppiate in seguito alla morte di Gabriele Sandri. La decisione è stata presa a piazzale Clodio sulla base delle prime risultanze investigative.

Che c’entra, il terrorismo? Quand’anche ci fosse una “matrice politica” dietro gli assalti alle questure, da quand’e’ che qualunque “violenza politica” significa “terrorismo” ?

Sara’ forse l’ennesima occasione in cui esponenti della Magistratura Italiana faranno strabuzzare gli occhi per l’incredulita’ ?

4 replies on “Ita’ della Pietra”

Come dicevo all’epoca della morte di Raciti: non e’ forse principio fondamentale dei sistemi di controllo delle folle, l’idea di che la polizia si presenti in un assetto tale da far passare a ogni malintenzionato la voglia di attaccare alcunche’? L’obiettivo e’ fare paura per evitare incidenti: “prevenire”, piu’ che “curare”.

Vabbe’ agli italiani non va mai bene nulla, quando la polizia non carica si dice che non fa nulla, quando lo fa contro chi lo merita (non certo contro i poveri pacifisti inermi della Diaz al G8 di Genova…) è fascista, ma che cavolo devono fare sti’ poveri poliziotti quando vengono aggrediti da centinaia di DELINQUENTI (che pur con tutte le attenuanti del caso, disagio delle periferie, etc., restano TALI) ? Certo per il povero Raciti non c’è stata certo quella mobilitazione !! Tutto l’opposto invece sono il citato G8 o l’agghiacciante caso Aldrovandi…

No, invece agli ultras che hanno fatto quel casino diamogli una bella medaglia al valor civile, poverini !! Terrorismo vuol dire atti concertati di proposito, tesi a terrorizzare, intimidire, etc., e quelle merde scatenate cos’hanno fatto se non cercare di terrorizzare, distruggere e magari uccidere ? Io AVREI SPARATO a quelli ad altezza – si fa per dire – d’uomo (sono peggio dei topi di fogna, altro che uomini) e non al povero Sandri: ma purtroppo in questo Paese da Terzo mondo le Forze dell’ordine per lo più fanno i forti contro i deboli e i deboli contro i forti
Carlo Asili

Leave a Reply - Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.