Categories
Economia Italiano Peak Oil Petrolio Politica Storia

Il Prezzo del Petrolio Pronto a Diminuire

AGGIORNAMENTO: Ebbene si’, da quando ho scritto il blog qui sotto, il Petrolio non ha fatto che aumentare. La mia solita fortuna…rallegriamocene comunque: fare click qui per capire perche’

Il prezzo del petrolio diminuira’ presto, e per ragioni che sembreranno ovvie con il senno di poi…perche’ allora non parlarne per una volta con il senno di prima?:

  • Dietro i recenti aumenti c’e’ una combinazione di cause transitorie come il fiasco iracheno e la “mentalita’ del gregge” che ha spinto molti alla compravendita di materie prime, e li ha convinti a comprare petrolio visto che lo facevano e fanno tutti. Quando quelle cause diminuiranno, cosi’ fara’ il prezzo del petrolio
  • Prezzi piu’ elevati stimolano ricerca su come estrarre piu’ petrolio. Quando il mercato ritrovera’ la salute mentale, l’aumento dell’offerta significhera’ prezzi piu’ bassi
  • Prezzi piu’ elevati stimolano anche la costruzione di raffinerie supplementari, che pero’ sono pronte solo dopo alcuni anni. Il prezzo del petrolio crollera’ quando cominceranno a funzionare tutte nello stesso moment: cosi’ come quelle miglia e le miglia di fibre ottiche posate indicato durante il boom di Internet degli anni ’90 sono dietro l’odierno cybersurfing poco costoso e le telefonate gratuite in tutto il mondo
  • La possibilità che il petrolio sia piu’ costoso perche’ abbiamo raggiunto proprio ora un picco nelle possibilita’ di produzione è remota. Perche’ ora? Perchè non 10 anni fa, o 20 anni nel futuro? Perche’ dovrebbe capitare in maniera cosi’ sospetta vicino a “9/11” e alle crisi che si sono susseguite?

La vera differenza questa volta e’ che tutte quelle previsioni di disastri futuri saranno per sempre disponibili su Internet, forse per farsi una buona risata quando “gli esperti” proveranno a riciclarsi in avvenire fra coloro che dicono che “il petrolio e’ praticamente inesauribile”

Categories
English History International Politics

Oil Prices are bound to fall soon

Oil Prices are bound to fall soon…and for reasons that will appear obvious in hindsight (so why not spell them out now?):

  • Behind the recent price hikes for crude oil there is a combination of transient causes such as the Iraq fiasco, and the herd mentality that has brought many people into the Commodities markets and convinced them to buy oil alongside everybody else. When those causes will deflate, so will the oil price
  • Higher prices stimulate more research into how to extract more oil. When the market will find again its sanity, higher supply will mean lower prices.
  • Higher prices stimulate also the construction of additional refineries. These take several years to come online, and will crash the price of oil when they’ll all do at the same time: just as those miles and miles of communications cable laid down during the Internet boom of the 1990’s are behind today’s cheap cybersurfing and free worldwide calls,
  • The possibility that oil is costlier because we have just reached a peak in production capabilities is remote. Why now? Why not 10 years ago, or 20 years in the future? Why would it happen so suspiciously close to 9/11 and the crises that have followed?

The real difference this time around is that all those predictions of future doom-and-gloom will be forever available on the Internet, perhaps for a good laugh when “experts” will try to recycle themselves in the future into the “oil is a practically inexhaustible resource” camp